Make your own free website on Tripod.com

 

 

 

VACANZE 2002

FESTA DI S.ROCCO (ROCCAMONTEPIANO-CHIETI)

16 AGOSTO

 

Roccamontepiano sorge sulle pendici boscose di Montepiano nell'area sorgentifera del fiume Alento. Il suo territorio si estende per 18,10 Kmq, in parte montuoso presenta aggregati minori come S.Rocco, Terranova, Reginaldo, Pomaro, e S.Angelo. L'odierno abitato è sorto nel XIX secolo, quando l'antico abitato che sorgeva in cima a Montepiano nel 1765 fu distrutto da una grande frana e ricostruito sul sito attuale. Il borgo si sviluppò attorno ad una rocca longobarda posta a baluardo difensivo dell'accesso orientale della Maiella. Sicuramente il territorio, tra il X e XI secolo fu interressato alla colonizzazione monastica benedettina della vicina e potente abbazia di S. Liberatore a Maiella. Scarse sono le notizie sulla storia del castello dopo la dominazione monastica, fu feudo degli Orsini nel XV secolo, poi di Bartolomeo d'Alviano e dal XVIII fu dominato dai Colonna di Roma.

 

San Rocco

Per la tradizionale festa del Santo Pellegrino i devoti si recano a bere l'acqua della fontana miracolosa con il tipico boccaletto di ceramica dipinta dagli artigiani di Rapino.

 

 

 


...ALLA FESTA DI S. ROCCO

 

 

 

 


 

 

HOMEPAGE