Make your own free website on Tripod.com

QUANDO L'AMORE DIVENTA POESIA.........

 

PRIMO INCONTRO

 (1 SETTEMBRE 2000)

  

                  

 

 

 

 

Io e Enio, il mio insostituibile compagno di vita attuale e di quella che verrà.... In questo abbraccio è intuibile la gioia di esserci conosciuti. Era settembre, il calore indugiava ancora nell'aria e nei nostri cuori. Nessun inverno, nessun gelo potrà far diminuire il desiderio di rivederci, di incontrarci, di amarci. 

 

 

 

Enio, 

chissà per quale magica alchimia la nostra vita scorre all'unisono...

i progetti cosmici sono davvero imponderabili. Vivremo il nostro autunno fra mille colori, abbagliati dalla gioia di andare avanti insieme. Non importa se strusceremo i passi su tappeti di foglie secche, ormai inaridite, i ricordi. Liberiamoci e andiamo oltre le malinconie del tempo. Amiamoci come avremmo potuto fare a vent'anni...ora, solo ora è il nostro tempo!

 

 

 

 

Monza 14.05.'001

 

La nostra storia si avvicina ai nove mesi, per due persone come noi che della libertà avevano fatto "vessillo" di vita è una meta notevole. Forse stiamo crescendo assieme, sembra incredibile,  anche allo nostra età è possibile maturare certi desideri di "grandezza" e modificare i comportamenti. L'amore trasforma sia fisicamente che interiormente ed ora noi siamo felici di appartenerci. 

 

"Apri gli occhi dolcissimo amore e "guardami".

 

Donatella

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chieti, 16.08.2001

 

Mattinata all'Internet Point, saltino in Web......per accarezzare i dolci ricordi e aggiungere piccole e grandi nuove emozioni.

...era solo un anno fa, sembra il tempo si sia fermato o allungato...chissà! Sono felice in questa magica Terra dove Enio è nato..cresciuto...tutto è "particolare" come l'amore che ci unisce. Festeggeremo un anno il 2 settembre, traguardo impensabile ma voluto con grande forza, la forza, la volontà di stare assieme. Come si può chiamare tutto questo?

Lasciamo quel piccolo punto di domanda...potrebbe aiutarci a non dare mai nulla per scontato! 

 

Donatella & Enio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trento, 29 ottobre 2001
 
Dolcissimo amore mio, ogni attimo del mio tempo vissuto con te l'ho vissuto con grande passione. Sei l'amore, dai amore a me che l'ho cercato, l'ho aspettato fin da quando ero una tenera bimba. In ogni volto cercavo il tuo, in ogni carezza aspettavo il calore della tua mano, in ogni atto della mia vita, del mio vagabondare io volevo solo te. Ed ora eccoti...sei qui! Posso stringerti, amarti fino a farmi male, pensarti fino a distruggermi, progettare un futuro...che immagino splendido accanto ad un uomo che mi ha fatto rivivere. Le parole che solo tu sai dire fanno di me la donna più felice del mondo. Amami amore mio come io ti amo ...andremo molto lontano...un anno e solo una piccola tappa...un assestamento di equilibri.

Donatella

 

 

 

Trento, 14 novembre 2001

Grazie amore mio....le tue dolcissime parole scritte sullo sfondo marmoreo, granitico, mi danno l'esatta misura del loro valore...
ed io mi perdo, sento di non appartenere più a me stessa ma se evoco un nome è solo il tuo: Enio, amore. felicità, desiderio, forse è il canto del cigno o l'alta marea dell'autunno che si annuncia magnifico...sei forse la tigre che da sempre mi attende?...o l'agnello di Dio?
Mi perdo nella savana e non corre più l'adulto cerbiatto, forse l'agguato è finito......e danza il mio corpo e il mio ventre ancora...e rossa è la veste...e le braccia e il mio cuore, rincorrono il sogno celato dal mistero dell'essenza pura ...grazie a te mio dolce compagno!
Donatella

 

 

Monza 23 gennaio 2002

 

Avere te è incredibile. Con te la vita è vita, Tu hai tutto ciò che un uomo desidera;

Essere nel tuo cuore fa di me un uomo fortunato, anzi un uomo speciale; sono uno

di quei pochi uomini che ha una donna speciale nel cuore e nell'anima.

E tu... tu sei " la mia donna ". Ti amo angelo mio, ci sono dei momenti nella vita

che non si possono dimenticare... E tu sei il più bel momento della mia vita, fa che questo

"attimo" duri per sempre.."

enio

 

 

Trento 23 gennaio 2002

 

....e dopo di noi il nulla.
Sapessi come tutto mi è ostile senza di te.
Il risveglio è terribile il lunedì mattina...come tutte le altre mattine...ed ogni notte fa paura.
Buona giornata Amore mio! La mia sarà d'attesa..come sempre....che "rotoli in fretta", che porti la sera...e la sera il domani...è una lotta col tempo.
Fra le tue braccia io sogno....nel tuo calore io vivo.
Donatella

 

 

 

 

 

Trento, 12 aprile 2002

 

Ciao amore mio. Ti ho cercato fra i miei ricordi più belli e ti ho ritrovato "intatto" in un campo di grano, dove crescono le spighe per quel pane che rappresenta la primaria necessità di vita.

Nell'ondeggiare delle messi, trasportate dal lieve o impetuoso vento della vita, la tua voce mi è giunta armoniosa, dolce musica di un tempo che ritorna. Ti amo mio adorato "musino". Nei tuoi occhi navigo felice alla deriva, nelle tue braccia riscopro la gioia di vivere. Sarò bella per te.....mai più permetterò che i tormenti della vita lascino l'impronta orribile dell'abitudine. Aspettami....amami, sono commossa dalla riconferma del nostro amore indistruttibile, va oltre i confini di qualsiasi cosa io conosca........sei l'acqua in un oasi..sei la dolce pazzia di un attimo di estasi.....ti amo è dire nulla....ti amo è dire il convenzionale....noi andiamo oltre....ora ne sono convinta.....
Donatella

 

 

 


 

Dopo il 1 settembre..........

 

 

 

Saprò amarti ogni giorno di più, con un sentimento che si rinnova
attimo dopo attimo senza cadere mai nella quotidianità,
e questo lo farò giorno dopo giorno per mille anni e poi ancora per altri mille ancora!
enio

Monza, 31 ottobre 2002

 

 

 

 

 

 

 

Trento, 21 dicembre 2002

Amore mio grandissimo....domani sarai qui, questa casa (dopo due mesi) odorerà di te e con dolcezza infinita ci prenderemo ancora per mano. Forse è finito il tempo della passione sconvolgente, ora possiamo amarci in punta di piedi, ora che abbiamo capito che ogni cosa va al di là della fisicità.
Ho sofferto con te le pene dell'inferno (non può essere peggio di così), ho scrutato ogni centimetro del tuo viso, mi sono tuffata nel tuo sguardo per capire se saremo andati oltre anche stavolta e ora possiamo ben dire che "ce l'abbiamo fatta". C'è ancora un piccolo percorso delicato e poi mi verrà restituito il mio uomo perchè io possa amarlo nella totalità del suo essere. Non importa se tu si senti diverso (certe esperienze segnano) ma io credo che nella tua rinascita io saprò starti accanto..perchè null'altro posso fare, il mio amore è talmente grande che non avrebbe senso fare nessun altra cosa...........BENTORNATO AMORE...............
Donatella

 

 

 

 

"Ci sono cose che non puoi vedere con gli occhi:
devi vederle con il cuore
e questo non è facile.
Se ritrovi lo spirito della giovinezza
dentro di te,
con i ricordi di adesso e i sogni di allora,
potrai farlo rivivere
e cercare una strada nell'avventura
che chiamiamo vita,
verso un destino migliore.
E il tuo cuore non sarà mai stanco
nè vecchio..."

Hit Counter